Spettabile Redazione copertina

Spettabile Redazione

5,00

 L’ufficio stampa tra media relation e fair play

Maria Grazia Balbiano, Marta Franceschetti

Descrizione prodotto

“Spettabile Redazione” è l’incipit di milioni di lettere ed e-mail che, in tanti anni di lavoro, abbiamo spedito alla stampa e ai giornalisti per comunicare qualcosa. Generalmente un evento, una situazione, un festival, un personaggio. Un mestiere, il nostro, che pochi conoscono bene e sanno fare davvero, un lavoro che, come libere professioniste, ci siamo costruite e in cui siamo sempre coinvolte in prima persona. Spesso ci capita di sentire parlare indifferentemente di conferenza stampa, comunicato stampa e rassegna stampa, come se fossero la stessa cosa: non lo sono, qui si tratta di un mestiere vero e proprio, con i suoi settori e step. Abbiamo delle nostre regole, un nostro galateo, nulla si improvvisa né si lascia al caso. È grazie alla pubbliche relazioni che instauriamo, all’attenzione, alla collaborazione e ai gesti umani e quotidiani che solletichiamo l’attenzione del giornalista su quello che gli stiamo proponendo, convincendolo che deve assolutamente venire pubblicato e letto dal suo lettore di riferimento o visto ed ascoltato in televisione ed in radio. Riflettere, proporre, interloquire, discutere sfumature e tagli sui singoli argomenti, tirare fuori spunti e riflessioni, questo significa fare l’addetta stampa. E molto altro ancora che vi racconteremo come se anche voi faceste parte per un giorno del nostro fantastico delirio quotidiano…

 

Maria Grazia Balbiano (www.mariagraziabalbiano.com) vive a Torino e lavora in tutt’Italia. Laureata in Lettere Moderne, ha studiato giornalismo alla scuola “Carlo Chiavazza” di Torino. Da un ventennio si occupa di ufficio stampa e comunicazione integrata per aziende, enti e manifestazioni di carattere nazionale e internazionale. I suoi principali settori di competenza sono quello enogastronomico, agricolo e promozione territoriale passando per la formazione professionale, la criminologia investigativa e la robotica. Ha avuto tra i suoi committenti, l’“Accademia del Barolo”, la Fondazione “Carical”, l’Università Pontificia Salesiana “S. F. Rebaudengo”, l’associazione giapponese “Yoshin Ryu” e segue, pro bono, la Associazione italo-israeliana “Beresheet-LaShalom”. Tra le sue pubblicazioni, un volume sulle Olimpiadi invernali del 2006 e uno sul censimento dell’agricoltura in Piemonte.

Marta Franceschetti (www.martafranceschetti.com) a seguito di una Laurea in Tecniche della Comunicazione e di un Master in Comunicazione Multimediale si iscrive all’Ordine Nazionale dei Giornalisti del Piemonte per intraprendere la carriera di Addetta Stampa. Attenta da sempre alla realtà del cinema e dell’audiovisivo, da oltre 15 anni si occupa di organizzazione, comunicazione e relazioni con la stampa e i mass media nazionali e internazionali per (e con) case di produzione e di distribuzione italiane, collaborando con Festival, istituzioni cinematografiche, Università, Film Commission, registi, produttori e distributori internazionali (Antenna MEDIA Torino, Marche Cinema Multimedia, Audiovisivo “Cinema&Video International”, Mip Tv e Mip Doc e molti altri). Dal 2004 collabora come Ufficio Stampa con il Torino Film Festival, CinemAmbiente, Sottodiciotto Film Festival e Gran Paradiso Film Festival. Ha curato la comunicazione per Luci d’Artista, Dams, Istituto Paralleli, Olimpiadi Invernali Torino 2006, ICE (Istituto Commercio Estero, settore Cinema), Guido Gobino,  Asta del Barolo.

Repubblica, 24_01_2014

Corriere Artigiano, marzo 2014

Radio Flash, 11 aprile 2014

Il posto delle parole, 12 aprile 2014

PrimaRadio, 16 aprile 2014

Direfarescrivere, anno X, n. 105, settembre 2014

TGR Piemonte, Buongiorno Regione, 7 ottobre 2014

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Spettabile Redazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *