Lo psicodramma in terapia e formazione

19,00

Nuovi modelli applicativi

Autore: Edoardo Razzini, a cura di

In uscita a novembre 2015

Descrizione

Il volume si propone di presentare un quadro delle possibilità di applicazione dello psicodramma psicoanalitico di gruppo come strumento terapeutico e formativo, in particolare nelle situazioni in cui la sola comunicazione verbale risulta insufficiente a cogliere il mondo emotivo dei soggetti in trattamento, così come degli individui in formazione.

Lo psicodramma psicoanalitico, infatti, può costituire una sorta di ponte tra la parola e l’azione simbolica, dando voce a soggetti che presentano un insufficiente sviluppo della capacità di simbolizzazione: in particolare adulti psicotici e gravi disturbi di personalità, ma anche soggetti in età evolutiva (bambini e  adolescenti) o giovani con disturbi generalizzati dello sviluppo o del comportamento alimentare. Ma la stessa tecnica può risultare molto vantaggiosa, in formazione, con operatori sanitari o della relazione d’aiuto le cui funzioni mentali sono spesso bloccate da vissuti difficilmente esprimibili.

Si è cercato di individuare pratiche innovative che venissero incontro alle peculiarità dei pazienti in trattamento, portando, spesso in tempi brevi, a notevoli cambiamenti sul piano emotivo e relazionale.

Con contributi di: Stefania Baldo, Sabrina Dolcini, Claudia Giangregorio, Giovanna Marrone, Gabriella Masotta, Valeria Pace, Emanuela Pagliarulo, Alice Passarini, Edoardo Razzini, Clotilde Rossi.

Edoardo Razzini, nato nel 1953, è laureato in Medicina e specializzato in Psichiatria e Psicoterapia. È stato responsabile di strutture psichiatriche presso l’Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano. Docente presso la Scuola di Psicoterapia Iserdip di Milano e presso la Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica, è socio dell’Associazione di Terapia di Gruppo (APG) di Milano. Formatore di équipe istituzionali, nella pratica privata si occupa da anni di psicoterapia individuale, di coppia e di gruppo. Ha scritto una trentina di pubblicazioni scientifiche e ha pubblicato, come unico autore, Lo psicodramma psicoanalitico (Raffaello Cortina, 2004), Fatto apposta per me. Come scegliere la persona giusta o almeno smettere di scegliere quella sbagliata (Mondadori, 2009), Se stiamo insieme ci sarà un perché. Come funziona la coppia e come possiamo farla funzionare (Baldini Castoldi Dalai Editore, 2011).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lo psicodramma in terapia e formazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *